Categories i Contemporanei Italiani

L’Arte Di Essere Fragili. Notturno.

Io non sottolineo i libri. Quando leggo e trovo dei passaggi che mi colpiscono piego l’angolo in basso della pagina. È come un promemoria elegante a ricordarmi che tra le righe di quel foglio mi sono emozionata. La sottolineatura mi sembra troppo aggressiva, troppo diretta. Io che di aggressività abbondo, con i libri tendo ad essere gentile, più delicata. Sottolineare un passaggio è troppo immediato e mi toglie il gusto di ritornare su quella pagina settimane, mesi o addirittura anni dopo e ...
Continua
Categories Amarcord, i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

Trilogia Della Città di K. Graffiante e bellissimo.

Non so come sia per voi, ma quando si tratta di scegliere un libro io non ho una strategia precisa. Ogni tanto sono i libri che scelgono me, altre volte vado a vedere i best seller delle librerie o dei giornali, chiedo suggerimenti ad amici fidati, oppure scelgo tra i miei autori preferiti. Di solito vado in libreria, senza fretta, gironzolo tra i corridoi e gli scaffali, leggo quarte di copertina di libri afferrati passando; poi mi siedo, leggo un po’, guardo cosa stanno scegliendo le ...
Continua
Categories Amarcord, i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Cose Che Nessuno Sa. Perfetto sempre.

Cose Che Nessuno Sa è stato il primissimo libro di Alessandro D'Avenia che ho letto e avevo trovato una vera meraviglia! Tematiche alla Moccia con il talento di scrivere di Ammaniti. Soprattutto l'intelligenza di parlare di fragilità con delicatezza e leggerezza che poi ho scoperto, leggendo altri libri, è proprio la bravura di D’Avenia. E la ricetta perfetta per un libro! E' una storia di adolescenti. Amori e primi amori e ultimi amori e amori di una vita e amori appena nati e amori ...
Continua
Categories i Classici, In&Out, Libri OUT

Il Signore Delle Mosche. Quando l’innocenza finisce.

Quando l’innocenza finisce è quel momento in cui, ancora nel corpo di bambino, inizi ad essere “grande”. Passa la frivolezza e arriva la responsabilità, la consapevolezza delle cose che si fanno, o non si fanno, delle parole che si dicono, o non si dicono, e soprattutto delle conseguenze che queste azioni/non-azioni comportano. Quello è il momento in cui si diventa grandi. Quello è il momento in cui un pezzettino di magica innocenza viene perso. Il Signore Delle Mosche invece è una ...
Continua
Categories i Classici, In&Out, Libri OUT

Gita Al Faro. Aspettative, delusioni, passioni.

E poi uno si fissa con certi libri da leggere. Senza sapere il perché, questi entrano nella lista dei "vanno letti". E magari poi uno ne rimane deluso. Perché magari non è così emozionante appassionante seducente brillante accattivante, come uno si aspettava. Come uscire finalmente con il bello della scuola, dopo aver passato intere ricreazioni in cortile ad osservarlo, da lontano, ammaliata. E poi, quando ci sei fuori, rimpiangi di aver rovinato il sogno perché la realtà non è ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Terre Rare. Sequel strabiliante.

Leggo ma il mio approccio alla lettura avviene come tante altre cose della mia vita: con smemoratezza! Non ricordo un nome, una faccia, un incontro, un evento, una ricorrenza, un anniversario, un'avventura - e se per queste ci sono sempre state le mie amiche e/o mio marito(!) a farmi da memoria storica, per quanto riguarda invece autori, titoli, trame, tempo fa ho iniziato a scrivermi note quando finivo un libro... Ed eccoci qua con La Bionda Che Legge! Credo fosse il 2005 quando ho letto ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Cosa Resta di Noi. Libro magico.

Sta mattina è successa una cosa magica, una di quelle cose che quando capitano mi emozionano: dopo aver comprato un libro (il prossimo che vorrei leggere), Cosa Resta di Noi ha scelto me. A me capita davvero spesso di sentire quando un libro "Non è cosa" e poi tutto di un tratto, ne trovo un altro e mi ci butto a capo fitto. Come a farmi una scorpacciata, come se non stessi aspettando altro, come se avessi perso troppo tempo nell'attesa di capire quale libro fosse da leggere ed quando l'ho ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out

Maestra. Come mandare il cervello in vacanza.

Letture Estive. Facili, scorrevoli, sciocchine, appassionanti. Stacchi il cervello e lo lasci andare in vacanza un po' anche lui. Bello il titolo: Maestra! Bella la copertina, che non guasta mai. Trama veloce, molto veloce, una girandola di eventi situazioni e colpi di scena in cui Judith Lauren Lianne Elisabeth ti conduce e seduce: dalle stalle alle stelle e poi chissà, bella vita all'italiana e jet set europeo, alcol droga e rock'n'roll con qualche morto che scappa via, stuzzicanti ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

Noi Che Ci Vogliamo Così Bene. Storie di noi.

Noi Che Ci Vogliamo Così Bene è il mio libro di Giugno. Finito qui, in un paradiso nascosto della Grecia, in un giorno di inizio estate dove il sole scalda la pelle e si fanno i primi bagni della stagione. Libro di Giugno anche se l'atmosfera e la storia che la Serrano racconta rimanda più a stati d'animo autunnali, quando tutto si rallenta e l'unico viaggio che resta da vivere è quello del cuore o della testa. Alle volte il viaggio, cuore e testa, lo fanno ...
Continua
Categories i Classici, In&Out, Libri OUT, Uncategorized

Le Città Invisibili. Meglio il Barone Rampante.

Quando ero piccola ho letto Il Barone Rampante che diventò immediatamente uno dei miei libri preferiti. Era un'estate a Cesenatico con la mia famiglia, zii, cugini, bagni, passeggiate serali sul lungo mare, sale giochi e ginocchia sbucciate. Io non mi staccavo da quel libro. Di Italo Calvino lessi tutta la Trilogia Araldica ( Il Visconte Dimezzato, Il Cavaliere Inesistente)  Marcovaldo, Le Cosmicomiche; di questi non mi ricordo però un gran chè e come scrittore mi conquistò del tutto con ...
Continua