Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Ciò Che Inferno Non È. Proprio un bel libro!

Ciò Che Inferno Non È, è uno di quei libri da leggere se si ha voglia di leggere proprio un bel libro! Alessandro D'Avenia ha l'arte dello scrittore e la sa usare con la sua solita delicatezza e bravura. Mi piace perché nei suoi libri fa sempre parlare gli adolescenti di temi da adulti, e così "ci frega": come se il fatto che siano adolescenti faccia giustificare al lettore quel mix di candore e ingenuità. Quella capacità di sognare ad occhi aperti e mettersi in gioco che gli ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Cosa Resta di Noi. Libro magico.

Sta mattina è successa una cosa magica, una di quelle cose che quando capitano mi emozionano: dopo aver comprato un libro (il prossimo che vorrei leggere), Cosa Resta di Noi ha scelto me. A me capita davvero spesso di sentire quando un libro "Non è cosa" e poi tutto di un tratto, ne trovo un altro e mi ci butto a capo fitto. Come a farmi una scorpacciata, come se non stessi aspettando altro, come se avessi perso troppo tempo nell'attesa di capire quale libro fosse da leggere ed quando l'ho ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

La Tristezza Ha il Sonno Leggero. Da sottolineare.

La Tristezza Ha il Sonno Leggero. Un libro da sottolineare. Ne ho sottolineati talmente tanti di passaggi di questo libro che ora che ne voglio parlare non sono in grado di trovare la frase più rappresentativa. La Tristezza Ha il Sonno Leggero parla di relazioni. Incasinate. Relazioni tra amanti, sposi, figli, genitori, fratelli, esseri umani e sopratutto sé stessi. Bello, ben scritto, delicato, fragile, spesso vero. Un sacco di verità da sottolineare e segnarsi su un pezzo di ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

Noi Che Ci Vogliamo Così Bene. Storie di noi.

Noi Che Ci Vogliamo Così Bene è il mio libro di Giugno. Finito qui, in un paradiso nascosto della Grecia, in un giorno di inizio estate dove il sole scalda la pelle e si fanno i primi bagni della stagione. Libro di Giugno anche se l'atmosfera e la storia che la Serrano racconta rimanda più a stati d'animo autunnali, quando tutto si rallenta e l'unico viaggio che resta da vivere è quello del cuore o della testa. Alle volte il viaggio, cuore e testa, lo fanno ...
Continua
Categories i Classici, In&Out, Libri OUT, Uncategorized

Le Città Invisibili. Meglio il Barone Rampante.

Quando ero piccola ho letto Il Barone Rampante che diventò immediatamente uno dei miei libri preferiti. Era un'estate a Cesenatico con la mia famiglia, zii, cugini, bagni, passeggiate serali sul lungo mare, sale giochi e ginocchia sbucciate. Io non mi staccavo da quel libro. Di Italo Calvino lessi tutta la Trilogia Araldica ( Il Visconte Dimezzato, Il Cavaliere Inesistente)  Marcovaldo, Le Cosmicomiche; di questi non mi ricordo però un gran chè e come scrittore mi conquistò del tutto con ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

Un Terribile Amore. Un libro regalato!

Cosa c'è meglio di un libro? Un libro regalato! E non importa se quel libro tu ce l'abbia già nella libreria di casa o come sia poi la storia che andrai a leggere. Un libro regalato è il dono che preferisco sempre in assoluto. Se con dedica poi è il nonplusultra (come la carbonara di ieri sera!) Un Terribile Amore rapisce le prime 250 pagine, come amo essere rapita da un libro, per poi però ammosciarsi la seconda metà; come se l'autrice si fosse stancata di impegnarsi con la stessa ...
Continua
Categories i Classici, In&Out, Libri IN

Henry&June. Inebriante Anaïs.

"Ho visto uomini dimenticare le belle donne che hanno posseduto, dimenticare le prostitute, e ricordare la prima donna che hanno idealizzato, la donna che non hanno mai potuto avere. La donna che ha suscitato il loro romanticismo riesce a trattenerli." Ed il fatto con Anaïs è che lei riesce ad essere entrambe: musa e puttana. Lei ammalia, incanta, fa ribollire il sangue nelle vene, ti fa bagnare, ti fa gemere, ti fa deprimere e mettere tutto in discussione. Ti esalta, ti incanta, ti ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

La Misura Della Felicità. Super Grazioso!

Super super grazioso! La Misura della Felicità è scritto in modo molto scorrevole da Gabrielle Zevin ma soprattutto un libro che mentre lo leggi ti fa indossare un sorriso sulle labbra che ti accompagna tutto il tempo. Sdolcinato ma non troppo, scontato ma non troppo, cinico ma non troppo, prevedibile ma non troppo. Insomma, proprio grazioso! E poi centrano i libri, l'amore per loro come fossero figli. E poi i figli e l'essere genitori di quei figli. Ma soprattutto il saper far crescere ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri OUT

L’Invenzione delle Ali. Un riciclone.

L'Invenzione delle Ali. Un riciclone. A riprova che, anche se questo best seller americano tra i super top 2015 del New York Times, il NYT non ha sempre ragione. Ricordiamocelo. Me lo devo ricordare la prossima volta, come ogni tanto accade, che vado a consultare le classifiche dei best seller per decidere che cosa leggere. E un giorno parlerò a lungo del mio punto di vista sulle classifiche dei best sellers/ supermegawow/ nonpotetenonleggerlo. Ma non adesso. Proprio niente di che, ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

La Sposa Giovane. Spettacolare, sensuale, poetico.

La Sposa Giovane. Baricco. Spettacolare. Sensuale. Poetico. Lui così fastidiosamente snob, saccente e pieno di sé che è davvero antipatico il fatto che non mi piaccia ma, ogni volta, ricevere la conferma che lui scrive proprio meravigliosamente. Ogni volta, per ogni libro che ho letto: Oceano Mare, Seta, Mr.Gwyn, Novecento, e via discorrendo. Ogni volta è così, ogni volta resto incantata. Baricco sa scrivere. E lo sa fare stra-bene! Ogni volta. Sempre e comunque. Artista nello ...
Continua