Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

L’ARMINUTA. Silenziosamente struggente.

Uno non lo crederebbe se si fermasse alla prima impressione che faccio: bionda logorroica, appassionata giramondo, socialmente entusiasta; le parole sono le mie migliori amiche da sempre, ma il silenzio... il silenzio è il mio compagno di vita. Il silenzio crea distacco, un guscio in cui mi accoccolo e cullo. Una tranquillità intimamente spensierata e serena. Nel silenzio si ascolta: ci si può ascoltare meglio e trovarsi. Il silenzio porta consiglio perché è principio e fine. È il migliore ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

D’AMORE SI MUORE MA IO NO. La ricetta per far innamorare una ragazza.

Lo dico sempre ai miei amici: la ricetta per fare innamorare una ragazza è quella di farla ridere e far parlare i propri sentimenti senza esitazioni. Ci piace quando siete voi a prendere in mano la situazione e ci fate sentire il primo dei vostri pensieri da conquistare con un sorriso. Magari ecco, evitando le due cose insieme: le fanciulle non dovrebbero ridere mentre i baldi giovani sono col cuore in mano - sì, quello meglio evitarlo. Poi, nel mio caso, il massimo della conquista la si ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

LE OTTO MONTAGNE. Questione di punti di vista.

Perché sì, volendo forse un po' generalizzare, la vita è tutta una questione di questo: punti di vista. E purtroppo non sempre, quello che ha la meglio, è il proprio punto di vista. Ma noi siamo il metro di ogni cosa, di ogni esperienza, di ogni momento che viviamo. Esistono sicuramente le definizioni in assoluto, ma poi ci siamo noi con il nostro sentire, il nostro vissuto, le nostre cicatrici, paure, speranze e ambizioni. Il nostro istinto e la nostra esperienza ci dicono quando una cosa ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

MAGARI DOMANI RESTO. Il tempo e la magia.

Ho scoperto di avere due modi per scrivere dei libri che leggo: o di getto, come un’urgenza di fermare nero su bianco quelle emozioni che fanno le capriole sulla bocca dello stomaco non appena finisco un libro; oppure in modo meditato, più riflessivo, come per farmi aiutare dal tempo ad elaborare quello che ho letto, riviverlo per poi poterlo mettere giù a parole. Il tempo è da sempre il mio più grande consigliere, e dire che dall'esterno sembro una persona impaziente… Per scrivere di ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri OUT, Uncategorized

IL SENSO DELL’ELEFANTE. Acerbo!

Acerbo! Perché di Marco Missiroli avevo già letto Atti Osceni In Luogo Privato e me ne ero completamente innamorata: mi aveva incantato il suo modo di scrivere, di raccontare Milano e Parigi, come aveva costruito l'intreccio, i riferimenti ad altri libri e film e come i personaggi erano stati creati e caratterizzati; E proprio per tutte queste cose, mi sono detta: "proviamo a leggerne un altro!". Ma ne Il Senso Dell'Elefante non ho ritrovato lo stesso talento. L'ho iniziato a casa ma letto ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, Libri OUT

7-7-2007. UN BLUFF.

Un bluff: far credere agli altri di avere una buona mano quando non è così. Non gioco a poker ma di bluff mi capita di leggerne spesso. Perché leggere “tanto” non significa necessariamente leggere “bene”. È come dire che se si va spesso a cena fuori, si mangia sempre bene. Purtroppo non è così. Le variabili che entrano in gioco sono diverse: le aspettative, l’umore, la golosità, il contesto, la compagnia, il cibo, il vino, l’ultima cena fuori avuta, i consigli di amici che ci hanno fatto ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani

L’Arte Di Essere Fragili. Notturno.

Io non sottolineo i libri. Quando leggo e trovo dei passaggi che mi colpiscono piego l’angolo in basso della pagina. È come un promemoria elegante a ricordarmi che tra le righe di quel foglio mi sono emozionata. La sottolineatura mi sembra troppo aggressiva, troppo diretta. Io che di aggressività abbondo, con i libri tendo ad essere gentile, più delicata. Sottolineare un passaggio è troppo immediato e mi toglie il gusto di ritornare su quella pagina settimane, mesi o addirittura anni dopo e ...
Continua
Categories Amarcord, i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Cose Che Nessuno Sa. Perfetto sempre.

Cose Che Nessuno Sa è stato il primissimo libro di Alessandro D'Avenia che ho letto e avevo trovato una vera meraviglia! Tematiche alla Moccia con il talento di scrivere di Ammaniti. Soprattutto l'intelligenza di parlare di fragilità con delicatezza e leggerezza che poi ho scoperto, leggendo altri libri, è proprio la bravura di D’Avenia. E la ricetta perfetta per un libro! E' una storia di adolescenti. Amori e primi amori e ultimi amori e amori di una vita e amori appena nati e amori ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Terre Rare. Sequel strabiliante.

Leggo ma il mio approccio alla lettura avviene come tante altre cose della mia vita: con smemoratezza! Non ricordo un nome, una faccia, un incontro, un evento, una ricorrenza, un anniversario, un'avventura - e se per queste ci sono sempre state le mie amiche e/o mio marito(!) a farmi da memoria storica, per quanto riguarda invece autori, titoli, trame, tempo fa ho iniziato a scrivermi note quando finivo un libro... Ed eccoci qua con La Bionda Che Legge! Credo fosse il 2005 quando ho letto ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Ciò Che Inferno Non È. Proprio un bel libro!

Ciò Che Inferno Non È, è uno di quei libri da leggere se si ha voglia di leggere proprio un bel libro! Alessandro D'Avenia ha l'arte dello scrittore e la sa usare con la sua solita delicatezza e bravura. Mi piace perché nei suoi libri fa sempre parlare gli adolescenti di temi da adulti, e così "ci frega": come se il fatto che siano adolescenti faccia giustificare al lettore quel mix di candore e ingenuità. Quella capacità di sognare ad occhi aperti e mettersi in gioco che gli ...
Continua