Categories Amarcord, i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

LA CASA DEL SONNO. Memorabile per chi ha memoria.

Credo di averlo raccontato anche nella bio come mai abbia iniziato a scrivere dei libri che leggevo: scarsa memoria a lungo termine - e mettiamo agli atti che anche quella a breve non è proprio in formissima. La mia memoria è un colabrodo, da sempre. Sono la migliore delle amiche perché i segreti non è che li custodisco segretamente, io semplicemente me li scordo. Nomi o visi di persone a me non restano in mente, purtroppo. "Ma si, non ti ricordi che lo abbiamo conosciuto a quella cena tre ...
Continua
Categories Amarcord, i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

Trilogia Della Città di K. Graffiante e bellissimo.

Non so come sia per voi, ma quando si tratta di scegliere un libro io non ho una strategia precisa. Ogni tanto sono i libri che scelgono me, altre volte vado a vedere i best seller delle librerie o dei giornali, chiedo suggerimenti ad amici fidati, oppure scelgo tra i miei autori preferiti. Di solito vado in libreria, senza fretta, gironzolo tra i corridoi e gli scaffali, leggo quarte di copertina di libri afferrati passando; poi mi siedo, leggo un po’, guardo cosa stanno scegliendo le ...
Continua
Categories Amarcord, i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

Cose Che Nessuno Sa. Perfetto sempre.

Cose Che Nessuno Sa è stato il primissimo libro di Alessandro D'Avenia che ho letto e avevo trovato una vera meraviglia! Tematiche alla Moccia con il talento di scrivere di Ammaniti. Soprattutto l'intelligenza di parlare di fragilità con delicatezza e leggerezza che poi ho scoperto, leggendo altri libri, è proprio la bravura di D’Avenia. E la ricetta perfetta per un libro! E' una storia di adolescenti. Amori e primi amori e ultimi amori e amori di una vita e amori appena nati e amori ...
Continua
Categories Amarcord, i Contemporanei Stranieri, Libri IN

Le Prime Volte

Alcune prime volte sono indimenticabili. Le prime volte in centro con mamma, per vedere un film al cinema e poi da Burghy. Le prime farfalle nello stomaco, per Simone durante la ricreazione alle medie. Il primo viaggio con le amiche, sui motorini a Formentera. La prima sbronza, alla Corte Degli Aranci. La prima sbornia il giorno dopo. La prima sigaretta a Picadilly Circus. Il primo esame all'università, 29 in Psicologia Cognitiva. La prima volta a vivere da sola, i 50 metri quadri più ...
Continua