Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

Un Terribile Amore. Un libro regalato!

Cosa c’è meglio di un libro? Un libro regalato! E non importa se quel libro tu ce l’abbia già nella libreria di casa o come sia poi la storia che andrai a leggere. Un libro regalato è il dono che preferisco sempre in assoluto. Se con dedica poi è il nonplusultra (come la carbonara di ieri sera!)
Un Terribile Amore rapisce le prime 250 pagine, come amo essere rapita da un libro, per poi però ammosciarsi la seconda metà; come se l’autrice si fosse stancata di impegnarsi con la stessa costanza che aveva messo nella prima parte. Nel finale si ritrova il piglio entusiasmante ma forse è ormai troppo tardi. Peccato ma lo metto comunque tra i libri da leggere!
Storia di papaveri e anemoni, fuoco e gelo, baci e pugni, di sole cipriota e pioggia irlandese, glaciale vendetta e gelosia incendiaria.

Storia di amore e morte. Di amori e morti.

Storia di orgoglio e determinazione in tutta la loro massima esaltazione, toccando il buio più profondo dell’animo umano ma anche la sua espressione più sublime.

Storia di due donne, caparbie e passionali, amanti e madri, guerriere combattive e foglie fragili d’autunno. I loro amori, travolgenti e devastanti, sono diversi ma inesorabilmente intrecciati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *