Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri OUT

LE ASSAGGIATRICI. NON DECOLLA.

Le Assaggiatrici è uno di quei libri che tutti stanno spingendo, leggendo, suggerendo. Io invece vengo da un anno di libri brutti, libri noiosi, libri che si sono rivelati una perdita di tempo. Libri che mi hanno reso ancora più difficile continuare a trovare forza ed energia per leggere in un anno pieno di “altro”, in cui di tempo per la lettura non ne avevo molto. Così mi sono detta: via, leggiamo questo romanzo sulla bocca di tutti, sarà sicuramente avvincente. E così ho iniziato Le ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

ALL’OMBRA DI JULIUS. RAFFINATO.

Sono una ragazza fortunata, sempre stata. E nonostante alcune vicissitudini che la vita mi ha proposto, continuo a ritenermi una ragazza molto fortunata. Credo anche che la fortuna stia negli occhi di chi guarda e nel mio caso, gli occhioni ottimisti da cerbiatta che mi ritrovo vedono sempre i bicchieri pieni, i lati luccicanti delle medaglie, sempre opportunità e difficilmente problemi, e dire che non ho mai letto niente di Osho o del Dalai Lama. Forse dovrei! E sono stata fortunata ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

CHIAMAMI COL TUO NOME. INCANTO ESTIVO.

So cosa state facendo: c’è chi sta ancora decidendo dove andrà in vacanza, chi sceglie cosa portare in valigia e cosa lasciare a casa; chi sta facendo l’elenco delle cose che gli mancano da comprare – c’è sempre un buon motivo per fare shopping! - e chi è su Google per scoprire le mete da non perdere o i ristoranti in cui cenare una volta arrivati. State guardando il meteo, controllando il saldo del vostro conto corrente, chiedendo agli amici dove andranno loro in vacanza. Alcuni di voi ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

SUPERFICIE. UNO SPECCHIO SCONNESSAMENTE BRILLANTE.

Leggo De Silva da anni e negli ultimi tempi, invece di ritrovare nelle sue pagine il solito cantastorie sarcastico Napoletano, ci trovo dell’altro. Ci ritrovo il sarcasmo, l’intelligenza e l’ironia che lo hanno sempre contraddistinto e che me lo hanno fatto piacere da morire; ma ci trovo anche dell’altro. Un momento di passaggio forse. Un periodo di cambiamento. Superficie mi ha stupito, inizialmente confuso, sicuramente colpito. Quando compro un libro di autori che conosco e amo, non mi ...
Continua
Categories Uncategorized

CECITÀ. Desolante.

Un amico poco tempo fa mi ha detto che un buon scrittore deve leggere libri che si allontanano dal proprio modo di scrivere, leggere libri che non sono il genere di libri che lui scriverebbe, e che per poter diventare un bravo scrittore bisognerebbe aprire i propri orizzonti e sperimentare letture alternative. E mi ha trovata così d’accordo che ho pensato che anche un lettore, per essere un buon lettore, ogni tanto dovrebbe provare delle letture al di fuori della propria zona di confort e ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri OUT

COMPAGNO DI SBRONZE. Prime volte da rifare.

Ricominciare a scrivere è come iniziare di nuovo a correre dopo un lungo periodo di pausa. Uno sforzo pieno di desiderio e paura, rifiuto ed energia. Sapere che oltre lo scoglio psicofisico c’è ad attendere il piacere più intenso. Godersi le solite ritualità senza farsi spaventare dalla fatica a cui si sta andando incontro, ricominciare poco per volta dalle piccole lunghezze senza voler stra-fare tutto subito, ascoltare attenti il respiro senza però dimenticare le gambe. La mente ed il ...
Continua
Categories i Classici, In&Out, Libri IN

ZIA MAME. Tra Mary Poppins e Karen Walker.

Veloce. Così è passato il tempo mentre leggevo Zia Mame e così vorrei fosse il mio scriverne qui: veloce. Perché chi ha tempo non aspetti tempo, veloce perché ormai è così che viviamo: il lavoro, il divertirsi, i cambiamenti, lo shopping, lo sport, le cotte estive, i programmi in TV, i viaggi, i nuovi progetti, le hit alla radio (eccetto Despacito, di cui non ce ne liberiamo più!), è tutto così veloce che ogni tanto si hanno le vertigini. Così come veloce, velocissimo in realtà, è stato ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

L’ARMINUTA. Silenziosamente struggente.

Uno non lo crederebbe se si fermasse alla prima impressione che faccio: bionda logorroica, appassionata giramondo, socialmente entusiasta; le parole sono le mie migliori amiche da sempre, ma il silenzio... il silenzio è il mio compagno di vita. Il silenzio crea distacco, un guscio in cui mi accoccolo e cullo. Una tranquillità intimamente spensierata e serena. Nel silenzio si ascolta: ci si può ascoltare meglio e trovarsi. Il silenzio porta consiglio perché è principio e fine. È il migliore ...
Continua
Categories i Contemporanei Italiani, In&Out, Libri IN

D’AMORE SI MUORE MA IO NO. La ricetta per far innamorare una ragazza.

Lo dico sempre ai miei amici: la ricetta per fare innamorare una ragazza è quella di farla ridere e far parlare i propri sentimenti senza esitazioni. Ci piace quando siete voi a prendere in mano la situazione e ci fate sentire il primo dei vostri pensieri da conquistare con un sorriso. Magari ecco, evitando le due cose insieme: le fanciulle non dovrebbero ridere mentre i baldi giovani sono col cuore in mano - sì, quello meglio evitarlo. Poi, nel mio caso, il massimo della conquista la si ...
Continua
Categories i Contemporanei Stranieri, In&Out, Libri IN

IL LIBRO DEI BALTIMORE. Una lezione di pazienza per gli impazienti.

Anni fa ho letto La Verità Sul Caso Harry Quebert e sono stata rapita da quel giallo strepitoso. Amo essere rapita, travolta da una storia appassionante, catturata ed intrigata dal mondo di qualcuno che mi vuole accompagnare e farmi perdere al suo interno. Noi ragazze amiamo essere guidate senza indugi, noi lettori abbiamo bisogno di essere corteggiati dalla fantasia degli scrittori ed incantati dalle loro storie. Questa è la nostra dipendenza. E Joël Dicker era stato il più abile degli ...
Continua